Archive for maggio 2008

h1

Discarica abusiva – Lettera aperta dei consiglieri

23 maggio 2008

Sempre sul tema della discarica abusiva sequestrata ad Assago, riportiamo una lettera aperta dei consiglieri comunali del gruppo Libertà e Solidarietà (nel quale siedono i consiglieri del PdL).

Cliccate qui per leggere la lettera.

Annunci
h1

Governo Berlusconi: partenza col botto

22 maggio 2008

Una sola seduta del Governo Berlusconi ha già fatto di più per gli Italiani che non due anni di governo della sinistra.

Misure per l’emergenza spazzatura a Napoli, la riaffermazione di regole certe contro l’immigrazione clandestina, l’abolizione dell’ICI e misure di sollievo contro i mutui impazziti: ecco la differenza tra chi sa solo chiacchierare a vuoto e chi è abituato ad agire per il bene comune.

Avanti così, l’Italia questa volta può cambiare davvero!

h1

Discarica abusiva ad Assago, il comunicato della Guardia di Finanza

16 maggio 2008

Per favorire la completezza dell’informazione, al di là dei comunicati ufficiali del Sindaco Raimondo, vi rimandiamo al comunicato stampa della Guardia di Finanza sull’argomento della discarica abusiva sequestrata ad Assago:

http://www.gdf.it/repository/contentmanagement/information/n1464161085/discarica_abusiva.pdf

h1

Un nuovo Governo per il bene dell’Italia

13 maggio 2008

Finalmente, per il bene dell’Italia e degli Italiani, è nato il Governo Berlusconi e si è presentato alle Camere per ottenere la fiducia.

Dedichiamo una pagina al discorso programmatico del nostro Presidente.

h1

Chiusa una discarica abusiva ad Assago. Raimondo come Bassolino?

6 maggio 2008

Ancora una volta Assago finisce sui giornali nel peggiore dei modi.
 
E’ su tutti i giornali di oggi il sequestro da parte della Guardia di Finanza di una discarica abusiva su un terreno del Comune adiacente alla Residenza per Anziani Pontirolo.
A quanto pare, nel sito sono stati trovati, tra gli altri rifiuti, pneumatici, eternit ed amianto; queste sostanze tossiche fanno sospettare – sempre secondo i giornali – che ci possano essere ripercussioni anche per la salute dei cittadini e sulla qualità dell’acqua nel nostro paese.
 
Questo è solo l’ennesimo caso di malagestione di una Giunta che si dimostra ogni giorno più incapace di far fronte alle richieste dei cittadini.
Le dichiarazioni del Sindaco che invitano a non lasciarsi andare all’allarmismo risultano insufficienti e tardive.
 
Non è così che vogliamo vedere tutelati gli interessi della cittadinanza, non è così che vogliamo vedere amministrato il nostro Comune.