Archive for the ‘Cattiva amministrazione di Raimondo’ Category

h1

Raimondo si è dimesso!

20 novembre 2008

Nella serata di ieri, il sindaco PD di Assago Domenico Raimondo si è dimesso.

Finalmente.

Annunci
h1

La maggioranza non esiste più!

22 ottobre 2008

Finalmente, dopo giorni di rinvii e di aggiornamenti della seduta del Consiglio Comunale siamo arrivati al momento della verità: il Piano di Governo del Territorio (cioè l’atto che ha preso il posto del Piano Regolatore) è stato messo ai voti e non è stato approvato. Insieme alle opposizioni (sia di centrodestra, che di estrema sinistra, che quella neonata costituita dall’ex-assessore De Simone) ha votato anche il Vicesindaco Pagliuca, che ha messo in risalto le contraddizioni della politica urbanistica e di gestione del territorio di questa maggioranza.

Ciliegina sulla torta, il Partito Democratico – vista la malaparata – ha deciso di non partecipare al voto, con il risultato che il PGT è stato bocciato all’unanimità. Il Sindaco non era presente alla seduta per “motivi personali”.

E’ evidente che, ormai, non esiste più una maggioranza politica che sostenga questa Giunta. Quale sarà il prossimo passo? Assisteremo ad una Giunta di sinistra che cercherà ancora di vivacchiare per qualche mese?

h1

Raimondo smascherato dalla sua stessa maggioranza!

15 ottobre 2008

La maggioranza di centrosinistra ha imposto al Sindaco di soprassedere dalla sua pretesa di approvare in Consiglio Comunale il Piano di Governo del Territorio alle 10.30 e la seduta è riconvocata alle 20.30.

Perché c’era tutta questa fretta da parte del solo Raimondo? Forse siamo veramente all’inizio della fine di questa farsa.

h1

La giunta continua a perdere i pezzi…

13 ottobre 2008

La giunta di Raimondo continua a perdere i pezzi: l’assessore centrista De Simone, infatti, ha rimesso le sue deleghe ed è passato all’opposizione. Ormai, il PD può contare su un solo voto di maggioranza (ricordiamo che ad Assago, con il sistema elettorale vigente, chi vince le elezioni conta su un rapporto di 12 seggi contro 5: fatevi i conti di quante defezioni ci sono state…).

Quindi, cosa si inventa la sinistra per far passare il Piano di Governo del Territorio? Convoca il Consiglio Comunale alle ore 10.00 (sì, del mattino), contando nelle assenze più o meno fisiologiche!

Questo è il livello del PD di Assago, questo è il livello di chi ci amministra (si fa per dire).

h1

Sportello unico: macché semplificazione!

10 settembre 2008

La giunta di centrosinistra si sta affannando a comunicare a tutti i cittadini che con l’apertura dello sportello unico questi avranno finalmente in mano le chiavi della città (!).

La realtà, per gli assaghesi è tristemente diversa: infatti, laddove adesso bastava presentarsi allo sportello competente, questa mossa dell’amministrazione fa sì che i cittadini si debbano sorbire un passaggio in più che, prevedibilmente, non condurrà a nessun risultato (nessuno, infatti, può essere esperto di tutti gli argomenti: i cittadini verranno prevedibilmente dirottati in un altro ufficio, più competente).

Il risultato? Più burocrazia, ovvero esattamente il contrario di quello che si aspettano i cittadini. Certo, non è quello che ci si aspettava quando “le chiavi del comune” simboleggiavano la maggior trasparenza promessa agli assaghesi

Ancora una volta, se la vita ad Assago diventa più complicata, gli assaghesi non dovranno fare altro che ringraziare il loro sindaco di centrosinistra…

h1

Gravissimo! I cittadini non possono far sentire la propria voce

5 agosto 2008

2 agosto: mentre la maggioranza degli Assaghesi è in ferie, la giunta di sinistra del sindaco Raimondo trova il tempo di approvare importanti documenti quali il Piano dei Servizi e relativo Piano delle Regole, delibera sullo studio geologico, idrico e sismico e sulla Proposta di Rapporto Ambientale.

Tutto bene, si potrà pensare, se non fosse che dal 2 agosto scattano i tempi di legge (30 giorni) per sollevare – da parte dell’opposizione e soprattutto da parte della cittadinanza – le obiezioni a tali risoluzioni.

Quindi, COME SEMPRE CALPESTANDO LE PROMESSE DI TRASPARENZA ED IGNORANDO I DIRITTI DEI CITTADINI, importanti atti amministrativi vengono approvati in agosto, approfittando del fatto che tutti saranno in vacanza nel periodo nel quale potrebbero opporsi.

Ancora una volta, ogni commento è superfluo.

h1

Raimondo apre ufficialmente la campagna elettorale

14 luglio 2008

Con l’ultimo numero del notiziario del comune NoiDiAssago, il Sindaco Raimondo ha aperto ufficialmente la campagna elettorale.

La rivista, infatti, è un concentrato di attacchi gratuiti ed infondati all’opposizione ed all’ex-sindaco Musella in particolare.

Sappiamo tutti dell’incapacità di Raimondo di affrontare un qualunque argomento senza tirare in ballo Musella, ma crediamo anche che con questa mossa la giunta del Partito Democratico abbia ormai gettato la maschera e, ammessa nei fatti la propria incapacità di amministrare Assago, sia partita a testa bassa cercando in modo fin troppo smaccato di dar la colpa a chi non aveva responsabilità di governo.

Fortunatamente i cittadini sanno capire di che pasta è fatta questa amministrazione, tutta chiacchiere e marketing di basso livello, e che non perde occasione di accusare il PdL di “sciacallaggio mediatico”. Da che pulpito…