h1

Lettera aperta agli Assaghesi (Discarica abusiva, 23.5.2008)

Care concittadine e cari concittadini, siamo a scrivervi la presente per fare chiarezza sui recenti, gravi, fatti accaduti ad Assago.

Il 5 Maggio, la Guardia di Finanza ha rilevato sul nostro territorio un area di oltre 30.000 mq.” (di proprietà del Comune) utilizzata come discarica di rifiuti pericolosi e speciali priva di autorizzazione.

A ridosso  di un Centro di ricovero per Anziani, sono stati scoperti, cumuli di batterie d’auto (ACIDO SOLFORICO E PIOMBO) e ammassi di  ETERNIT (AMIANTO) ed è stato riscontrato anche l’interramento di rifiuti speciali”.

Alcuni giorni dopo il Partito della Libertà ha fatto affiggere manifesti che denunciavano l’accaduto; il giorno successivo, infischiandosi completamente delle più banali regole di democrazia e libertà d’espressione, il Sindaco Raimondo ha ordinato, agli operatori della Società che si occupa della raccolta rifiuti, di rimuovere i manifesti.

Alcuni giorni dopo il PDL provvedeva ad affiggerne altri e, poche ore dopo, attivisti del PD copiendo ulteriore grande atto di demokrazia, provvedevano a strapparli rendendoli illeggibili.

Non ancora soddisfatti i “prodi democratici”, affiggevano loro manifesti pieni di cumuli di inesattezze:

– Dichiarano che “per merito loro” la raccolta differenziata è arrivata al 42%”, vantando perciò un demerito, visto che con la giunta Musella la raccolta differenziata era arrivata al 60%.

– Dichiarano che, finalmente, ad Assago non ci sono cassonetti di raccolta rifiuti per le strade: è vero li aveva eliminati la giunta Musella, non certo loro!

-Chiedono a Musella cosa ha fatto in passato ”la giunta Musella” per tutelare l’ambiente.                                  

Aveva, per esempio, attivato un servizio speciale di sorveglianza del territorio, in collaborazione con le Guardie Ecologiche della Provincia, al fine di reprimere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. Tale provvedimento aveva portato all’individuazione e alla denuncia di molti inquinatori, riducendo drasticamente l’abbandono di rifiuti sul nostro territorio.

Oggi tutto questo non avviene più e, guarda caso, il Sindaco di Assago e il Presidente della Provincia di Milano sono esponenti del Partito Democratico; esattamente come Bassolino!

Non basta dichiarasi “democratici” ed “ambientalisti”, bisogna dimostrarlo coi FATTI!!!

Lasciamo a Voi, cari Concittadini, trarre le dovute conclusioni su chi abbia capacità nell’amministrare  il territorio e comportamenti veramente democratici.

Cordiali Saluti.

Gruppo Consigliare Libertà e Solidarietà

Annunci

One comment

  1. […] qui per leggere la […]



Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: